implantologia

2_implantologiaL’implantologia è una metodica che grazie all’utilizzo di viti in titanio posizionate nelle ossa mascellari permette di riabilitare le edentulie causate dalla perdita di uno o più denti.

Oggi questa procedura, molto diffusa, grazie a materiali innovativi e ben collaudati, dà elevate garanzie di successo con ottimi standard di qualità ed estetica.

Gli impianti dentali, prodotti da aziende specializzate, sono viti costituite da titanio con una superficie ad altissima biocompatibilità, cioè il nostro organismo li riconosce come materiali inerti, anzi dà il via libera affinchè le cellule del sangue la ricoprano per favorire l’osteointegrazione.

Ma cos’è l’osteointegrazione?

E’ un processo di guarigione del nostro organismo che permette agli impianti dentali di saldarsi con il tessuto osseo stesso, infatti subito dopo la fase di posizionamento dell’impianto le cellule ossee si attivano per riparare il danno causato dalla procedura chirurgica, in questa fase la vite implantare diventa un tutt’uno con l’osso.

Quindi nei casi in cui la quantità e la qualità dell’osso residuo lo permettono, tramite l’implantologia si possono risolvere tutti i tipi di edentulismo, sia di un singolo dente, sia di più o tutti i denti.

Come in tutte le discipline odontoiatriche anche in implantologia si deve eseguire un trattamento personalizzato, che tenga conto di molteplici fattori non solo anatomici e specifici del cavo orale, ma dello stato di salute generale, per questo è molto importante recarsi presso lo studio dentistico per effettuare una visita di programmazione del proprio trattamento.